Diritto alla vita, gli Stati devono indagare in sede penale ma non hanno un obbligo di risultato

Non incide sul rispetto del diritto alla vita sotto il volet procedurale la circostanza che il giudizio si concluda escludendo la responsabilità degli imputati. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell'uomo con la sentenza depositata l'11 maggio nel ricorso n. 44166/15 con la quale Strasburgo ha accertato che non è stata violata la Convenzione e ha così "assolto" l'Italia ( per il testo della sentenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo: ntplusdiritto.ilsole24ore.com).

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader