Numero 8 -


Magistrati distrettuali per sostituzioni e condizioni critiche

Opportuno evidenziare la differenza tra i due istituti: la «destinazione» è disposta per la sostituzione nei casi di assenza dall’ufficio del magistrato titolare; «l’assegnazione» è stabilita per far fronte alle condizioni critiche di rendimento. La disciplina delle piante organiche distrettuali è accompagnata da una previsione ad hoc che mira a incentivare i magistrati a ricoprire questo ruolo.

Giuseppe Buffone

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader