Numero 38 -


Locazione commerciale, rinegoziazione causa lockdown

La legislazione emergenziale è protagonista questa settimana in ambito civile e penale. Nel primo caso, secondo il Tribunale di Roma la crisi economica derivata dalla pandemia da Coronavirus e la conseguente chiusura forzata delle attività commerciali devono qualificarsi quale sopravvenienza che impone, in base alla clausola generale di buona fede e correttezza, un obbligo delle parti di rinegoziazione del canone del contratto di locazione commerciale. Nel secondo, con ben due pronunce la Suprema corte ha ritenuto di non dover sollevare questione di costituzionalità in relazione alla...

a cura di Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader