Numero 39 -


La ripresa del legame non fa venire meno la sussistenza del reato

Nella fattispecie non vi erano ragioni valide perché si potesse dubitare della narrazione della vittima stante il contesto «drammatico e descrittivo di vessazioni risalenti nel tempo» peraltro messo in correlazione con numerosi dati esterni (testimonianze, referti medici, ecc.) saldatisi tanto da conferire congrua certezza alla ricostruzione operata dalla donna.

Selene Pascasi

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader