Numero 14 -


Pena sproporzionata, non ha più funzione di tipo rieducativo

I giudici delle leggi hanno rilevato che la divaricazione di «ben quattro anni» venutasi a creare tra il minimo di pena previsto per la fattispecie ordinaria di cui al comma 1 dell’articolo 73 (8 anni) e il massimo della pena stabilito per quella di «lieve entità» di cui al comma 5 dello stesso articolo 73 (4 anni) costituisce «un’anomalia sanzionatoria».

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader