Numero 25 -


Punito penalmente il marito che installa il programma denominato spy-software sul cellulare della moglie

La V sezione penale della Cassazione, con la sentenza n. 15071 del 2019, ha rigettato entrambi i motivi di ricorso di un imputato condannato, con “doppia conforme”, per il delitto di cui all’articolo 617- bis del codice penale commesso in danno della moglie, per aver istallato all’interno del cellulare a lei in uso uno spy-software idoneo a intercettarne le comunicazioni telefoniche.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader