Numero 13 -


Non è questa la strada per ricomporre l’equilibrio tra i poteri

Tra le novità, la legge n. 18 del 2015 allunga i termini previsti per proporre l’azione di risarcimento (da due a tre anni); elimina il “filtro” costituito dalla preventiva valutazione di ammissibilità; obbliga lo Stato a esercitare l’azione di rivalsa nei confronti dei magistrati; aumenta la misura della rivalsa e delle trattenute sullo stipendio del magistrato.

Giovanni Verde

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader