Numero 13 -


Voto di scambio: dal 20 marzo scatta per i condannati l’esclusione dai benefici e dalle misure alternative

Con il varo della legge n. 19 del 2015 il voto di scambio politico-mafioso entra nel sistema del “doppio binario”. Nella sostanza il provvedimento operando sul versante dell'esecuzione penale, estende ai condannati per il delitto previsto dall'articolo 416- ter , del Cp, le preclusioni all'accesso ai cosiddetti benefici penitenziari attualmente vigenti nei confronti dei condannati per il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso (articolo 416- bis , del Cp).

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader