Minori nei centri di accoglienza, nel comminare sanzioni punto di riferimento resta il tenore di vita dignitoso

Il principio di proporzionalità e il valore della dignità umana quali parametri di riferimento nel comminare sanzioni per comportamenti violenti di minori in una struttura di accoglienza per richiedenti protezione internazionale. Così la Corte di giustizia con la sentenza 12 novembre 2019.

Giovanni Cellamare

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader