Numero 2 -


Al giudice la verifica su esistenza e regole del modello di gestione

Se è vero che l’interesse o il vantaggio sono criteri alternativi, si tratta pur sempre di criteri parzialmente interdipendenti, nel senso che l’avere il soggetto agito solo nell’interesse proprio o di terzi, esclude la responsabilità dell’ente anche se questo possa avere avuto un vantaggio (indiretto e fortuito) dall’attività.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader