Numero 44 -


Ddl concorrenza, piccoli passi in avanti che il Parlamento però non deve fermare

Il disegno di legge annuale sulla concorrenza approvato dal Consiglio dei ministri il 4 novembre scorso non dà corso a una terapia "shock", ma segue la logica dei piccoli passi. Per Marcello Clarich bisogna dunque sperare che questi non vengano ostacolati nel doppio passaggio parlamentare necessario per l'approvazione definitiva.

Marcello Clarich
Ordinario di diritto amministrativo presso
La Sapienza Università di Roma

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader