Nessuna assistenza sociale per i cittadini dell’Unione inattivi che soggiornano nello Stato da meno di tre mesi

La Corte di giustizia esclude il riconoscimento di prestazioni di assistenza sociale in favore di cittadini dell'Unione economicamente inattivi, se soggiornanti nello Stato membro ospitante da meno di tre mesi.

Annita Larissa Sciacovelli

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader