Numero 3 -


Licenziamento collettivo per riduzione di personale

LA QUESTIONE Nell’applicazione dei criteri di selezione del personale da licenziare, nell’ambito di una procedura di collettivo ex l. 223/1991, il datore di lavoro è tenuto ad individuare a priori gli elementi oggettivi da valorizzare e la rilevanza da assegnare a ciascuno di essi così da consentirne la verifica giudiziale e da pervenire ad una graduatoria rigida e definitiva senza alcuna considerazione di carattere soggettivo e discrezionale, valutazione non può comunque incidere nella formazione della graduatoria.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader