Numero 45 -


L’ambito applicativo d’illecita concorrenza con violenza o minaccia

L’appuntamento odierno, in materia penale, concerne il reato di illecita concorrenza con minaccia o violenza di cui all’articolo 513- bis del codice penale. La giurisprudenza di legittimità è da tempo divisa sulla “latitudine” degli «atti di concorrenza» che ne definiscono l’ambito applicativo: è dubbio se essi vadano identificati, in senso tecnico-giuridico, con le sole condotte anticoncorrenziali come definite dall’articolo 2598 del codice civile (quali il boicottaggio, lo storno dei dipendenti o il rifiuto di contrattare); oppure se, in senso...

Aldo Natalini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader