Le regole sulle clausole abusive nei contratti con i consumatori si applicano anche agli accordi tra avvocati e clienti

La Corte di Lussemburgo ha stabilito che le regole sulle clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori si applicano anche agli accordi conclusi tra un avvocato e il proprio cliente. Anche in questi casi, infatti, si verifica un’asimmetria informativa tra i contraenti, con la conseguenza che la parte debole del contratto e, quindi, almeno in linea generale, il cliente, deve essere protetto.

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader