Numero 27 -


Patologie gravi come limite al «carcere duro»

Riina sta scontando in regime duro la pena che merita per le sue azioni. Si chiarisca solo se la detenzione ne annulli o meno la dignità umana, messa a rischio dalle patologie che lo affliggono. Regole e non perdono, valori e non cedimento. Si ha il dovere di impedire che le sofferenze della cella cancellino la pietas costituzionale dell'articolo 27.

Alberto Cisterna

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader