Numero 43 -


Equa riparazione: legittimato l’amministratore e non i condomini assenti al giudizio presupposto

Spetta esclusivamente al condominio - in persona del suo amministratore - a ciò autorizzato da delibera assembleare, far valere il diritto alla equa riparazione per la durata irragionevole di detto giudizio: è questo il principio espresso dalle sezioni Unite 18 settembre 2014 n. 19663

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader